La valigia di Hermes

15. Un prima e un poi

Alessandro Manzoni

DINA TORTOROLI Alberto Chiari, uno studioso del Manzoni particolarmente attento e schietto, dichiara: «Il Manzoni non è stato sempre così chiuso come lo si proclama; c’è stato invece per lui, chiaro e inequivocabile, un “prima” e un “poi”. Egli è…

Tra paradossi e ossimori. L’ultimo giallo di Stefano Sicardi

22-7-sicardi-copertina

STEFANO CASARINO Ha mantenuto la promessa, il nostro Stefano Sicardi. Dopo l’esordio come giallista con La scomparsa di Ludovica (2020, Araba Fenice Ed.), aveva pubblicamente assicurato che avremmo incontrato di nuovo l’avvocato-detective Gregorio Pasquero: all’inizio di quest’estate, difatti, a tenerci…

Thomas Mann e le tensioni della modernità

21-7-serra-di-cassano-copertina

FRANCESCO SERRA DI CASSANO Il lavoro creativo nelle epoche di crisi Lo spirito del Novecento poggia le sue tracce su un terreno fragile, frastagliato, sporco. Spesso indugia sulla soglia alla ricerca di una via… Se una via esiste, allo spirito…