Gli svaghi platonici

Italo Calvino…per me

Ritratto di Gerri Lunatici

GIANCARLO BARONI Ci sono scrittori con cui ci si sente particolarmente in sintonia, con i quali si crede di avere delle affinità anche caratteriali, scrittori che contribuiscono a plasmare la nostra sensibilità e il nostro modo di vedere, giudicare e…

Il bozzolo della collina

evid

SILVIA PIO Nata in cima alla collina, davanti al paesaggio ondulato di boschi, prati e montagne lontane, la mia casa è un albero a pochi passi dalla costruzione in pietra che il nonno tirò su per andarci a vivere con…

Una settimana da leoni e poi?

Bonfiglio Basaglia

LAURA BONFIGLIO “Dovrete passare sul mio cadavere se uscite dall’aula con le sedie”: queste le parole pronunciate dal preside della mia scuola, il Liceo Scientifico Leonardo Cocito, che durante una delle prime settimane autogestite nella storia dell’istruzione pubblica italiana, suonavano…

A Giuliana

storia-di-unamicizia-cover

GABRIELLA MONGARDI Il mistero di un libro “anomalo” Da sempre, su tutti i libri che compro o che mi vengono regalati segno almeno l’anno, se non il mese o il giorno, in cui entrano a far parte della mia biblioteca…

Di Delitti, Pene e Promessi Sposi

La tomba di Giulia Beccaria e di Enrichetta Blondel nel cimitero di Brusuglio, frazione di Corman

PAOLO LAMBERTI Nel 1764 esce Dei delitti e delle pene, uno dei libri più influenti prodotti dalla cultura italiana; l’autore, Cesare Beccaria, aveva solamente 26 anni, tanto che a lungo si dubitò della paternità del libro, per altro uscito anonimo;…