Narrativa

Per un pelo…

marguareis

SILVANO GREGOLI Dedico questo racconto a tutti quelli che, almeno una volta nella loro vita, hanno visto la loro morte alla distanza di un pelo. Dicono: «Mi è proprio andata al pelo!», «C’è mancato un pelo che…», e accompagnano la…

Il dono di Giuditta

Franco Blandino, Nello specchio rotto

GABRIELLA VERGARI Beh, non c’è dubbio che avrei dovuto prestare più attenzione alla prossemica, ovvero a quel linguaggio inequivocabile che i corpi usano quando non possono ricorrere a forme più esplicite e dichiarate. Questo però l’ho imparato adesso, a distanza…

I delfini

Gustave Courbet, L'onda

SILVANO GREGOLI Passeggiavo, l’altro giorno, su una spiaggia australiana candida e deserta accompagnato da Sam, un cane pastore locale, incrocio sanguigno tra la volpe e il dingo; un cucciolone dal pelo rossiccio e dall’occhio giovane e attento. Eravamo soli sulla…

L’ombra del borgo

F. Blandino, L'ombra del vento

GABRIELLA VERGARI Le lacrimavano ancora gli occhi. Ma era soddisfatta. E in effetti i risultati parlavano chiaro: stavano proprio lì davanti, e tra poche ore nessuno, nel paese, avrebbe potuto ignorarli. Certo, non era stato facile lavorare alle quattro di…

L’appuntamento

foto di Franco Blandino

GABRIELLA VERGARI L’appuntamento è per le 18,30, mi ha confermato la segretaria con la sovrana indifferenza della sua voce professionale. Mi raccomando la puntualità, ha poi ribadito, come se ce ne fosse bisogno. Ci puoi contare, Bella Mia, le ho…

Il volo del Grifo

copertina-volo-grifo

ANGELAROSA WEILER PROLOGO C’è un tempo e un luogo giusto per il principio e la fine di ogni cosa. Questa frase ricorre nei testi sciamanici dei nativi americani, dei toltechi, dei mongoli. Nel torpore di un lento risveglio, quelle parole…

Il ponte

kafka-il-ponte

FRANZ KAFKA Ero rigido e freddo, ero un ponte, giacevo sopra un abisso. Da questa parte erano conficcate le punte dei piedi, dall’altra le mani, mi tenevo con le unghie e coi denti all’argilla friabile.  Le falde della mia giacca…