Officina narrativa

Lo spiritello di papà

il-retro-della-casa-di-forni-avoltri

DORETTA DEL FABBRO. Da quando l’urna della ceneri di nostro padre è stata posata sulla cassettiera della sua camera nella vecchia casa di montagna, dove lui tanto amava tornare e fermarsi, lo spiritello di papà si è sentito finalmente libero…

La (s)fortuna aiuta gli audaci

logo-cnsp

SERENA SANTORO. Il signor D’Andrea era un rinomato e famosissimo domatore di bestie in un circo. Conduceva uno stile di vita strambo, e soleva ripetere: «Ah figliolo caro!» a chiunque chiedesse notizie riguardo il suo tenore di vita. Bisognava percorrere…

Ralja

L'ultimo regalo del bosco

IVANKA DENEVA Gli uomini saltarono giù dal camioncino ed il prato si riempì di fragore. Una sega grossolana e che sovrastava ogni rumore strideva insieme alle loro voci che brontolavano e Kalana sentì che non sarebbe stato facile avere a…

Dal diario di un architetto

toulouse Intérieur_Cathédrale_Saint-Étienne

GABRIELLA MONGARDI. Falliti di tutto il mondo: Toulouse, France, è la vostra città; la sua cattedrale, St. Étienne, la vostra chiesa. No, non voglio fare un discorso religioso, parlo semplicemente da architetto, da “sacerdote del Bello”. Assolutamente laico, per non…

Sulla porta del garage ad imbottigliare

Margarita Sikorskaia per Margutte def (2)

MICHELE GHIBAUDO La donna non è l’imbuto, è la bottiglia, la donna non è il vino è l’assaggio, la donna non è il bicchiere è il labbro morbido che copre i denti, la donna non è il labbro è il…

Dal diario di una professoressa – 2

scuolaperta 1

La Notte del Classico. INES LA VERGA. Mi vesto con cura, in previsione della serata speciale. C’è la Notte del Classico e la scuola, la “mia” da tanto tempo (e come alunna e come madre e come insegnante) è in…