Nuovi Criteri Redazionali

Margutte predilige articoli inediti (almeno inediti online), ma in certi casi può fare eccezione. L’invio dei contributi presuppone che l’autore conceda a Margutte l’uso degli stessi.

Margutte riceve volentieri copia digitale di opera pubblicate, ma non assicura di farne una recensione. Si consiglia pertanto di inviare anche un estratto del contenuto dell’opera (stralcio del testo, citazione dalla prefazione, notizie bio-bibliografiche dell’autore, recensioni inedite, ecc. in formato .doc, .docx o .rtf.) e l’immagine della copertina (ed eventuali altre) in formato .jpeg o .png, seguendo i criteri editoriali di seguito indicati.

Per la pubblicazione su Margutte, il testo deve essere inviato in un unico file, senza numerazione di pagine, nei formati .doc, .docx o .rtf. Il carattere può essere scelto dall’autore tra quelli più leggibili e usati. Non vanno inseriti rientri all’inizio dei paragrafi, né spazi fra di essi: basta andare a capo. La lunghezza, per ragioni di leggibilità, non dovrebbe superare le 4-5 pagine. In caso di file più lunghi, la redazione deciderà di volta in volta se pubblicare il testo com’è, oppure “a puntate”, o ancora come file .pdf allegato.

Siccome Margutte non è una rivista specialistica, nei saggi è preferibile ridurre al minimo le note, che devono comunque essere note di chiusura, non a piè di pagina. Qualora il testo sia lungo e richieda parecchie note, è possibile pubblicarne un abstract fornito dall’autore e allegare il file .pdf integrale.

Sarebbe gradito che i contributi fossero accompagnati da alcune immagini, inviate in file separati in formato .jpeg o .png, non più “pesanti” di 500 KB, con adeguate didascalie. Si devono inviare immagini di cui si possiedano i diritti di utilizzo, indicando il nome dell’autore, oppure dichiarare che le immagini sono fuori diritti.

Oltre al rispetto delle norme ortografiche di base, si raccomanda di non utilizzare l’apostrofo per accentare le lettere maiuscole, ma il carattere apposito (per esempio È e non E’).
Normalmente si usano le virgolette basse (« ») per le citazioni o il discorso diretto; le virgolette alte (“ ”) per citazioni contenute all’interno di altre citazioni, le virgolette alte o il corsivo per dare enfasi o ironia o per le parole in lingua straniera. Il corsivo si usa anche per i titoli di opere riportati nel testo. Si ricorda che va inserito uno spazio dopo i segni di punteggiatura (e non prima), fatta eccezione per le virgolette e le parentesi di apertura, che vogliono lo spazio prima e non dopo.

Essendo materialmente impossibile pubblicare tutti i contributi pervenuti, la redazione effettuerà una selezione degli stessi, escludendo quelli che non sono ritenuti in linea con il “Manifesto” di Margutte  o che non rispettano uno o più dei presenti “criteri redazionali”. Inviando i contributi, si accetta automaticamente (e sportivamente…) che gli stessi possano non essere pubblicati. In linea di massima non si forniranno ulteriori spiegazioni circa le motivazioni che hanno portato ad escludere un contributo.

Una volta pubblicato, l’articolo non può venire modificato o rimosso, salvo eccezioni.