Tag Archive for scuola

Scuole aperte contro la dittatura dell’ignoranza

CPIA

Un gruppo di docenti e lavoratori dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) del Piemonte si è riunito nei primi giorni di febbraio per dare vita a un importante documento, in cui con chiarezza e lucidità ha preso posizione contro…

Docenti “costretti” a promuovere?

trucco-citta-di-nanza

Ipotesi per un nuovo sistema di valutazione DANIELE TRUCCO I numeri relativi alle promozioni scolastiche degli ultimi periodi inquietano non poco[1]: il paradosso è che l’inquietudine nasce dal fatto che le bocciature siano divenute quasi inesistenti e dunque da un…

Discorso aulico

1900-aula

LORENZO BARBERIS Esaminando in questi giorni dei libri di storia per ipotetiche nuove adozioni dei testi, mi sono imbattuto in un’immagine di aula del passato nemmeno troppo remoto, dei primi del Novecento. Un piccolo scorcio metatestuale – un’aula di scuola…

Vacanze

classe-banchi-vuoti-a-scuola

FULVIA GIACOSA. Per migliaia di studenti sono cominciate le vacanze: sacrosante, soprattutto se spese in nome degli otia antichi. Tuttavia l’etimologia della parola “vacanza” ci suggerisce di parlare d’altro, quasi una nota in aggiunta alle riflessioni di Stefano Casarino su…

La Scuola del Quanto e non del Come

classe-banchi-vuoti-a-scuola

STEFANO CASARINO. Più che “Buona Scuola” – “buona”, immagino, vale ormai come auspicio a tutt’oggi irrealizzato –, restando sul piano della pura constatazione della realtà, la scuola italiana dei due primi decenni del Duemila, a tutti i suoi livelli, è…

Merengue

Merengueevid

GABRIELLA VERGARI. Il merengue pulsava dovunque e tutto danzava, muovendosi fluidamente al ritmo della musica: danzavano le pieghe dei vestiti e le stringhe delle scarpe, i tavoli e le sedie, le bibite nei bicchieri e le posate nei piatti e…

Dialogo sulla scuola

Rubino, abaco

GABRIELLA MONGARDI – FRANCO RUSSO – GABRIELLA VERGARI. Non amo i treni anzi, per la verità, mi sono recentemente reso conto che potrei anche viaggiare piacevolmente in treno se lo stesso fosse mio ed io l’unico passeggero. In realtà non…