Tag Archive for Carlo Carlucci

Vocabolariando col Leopardi

giacomo leopardi

CARLO CARLUCCI Ad Iris Origo i.m. Partiamo dal Manzoni con quella sua fissazione del toscano o della lingua di Firenze come referente assoluto per la formazione dell’italiano unitario. Concezioni che Graziano Isaia Ascoli aveva  avversato, ma che soprattutto Leopardi, nel…

Klimt in altra luce

klimt-mmalc

CARLO CARLUCCI I tre quadri rigorosamente 110 per 110, due vedute Malcesine e Cassone e uno splendido prato invaso dai fiori e da un esaltato verde estivo, furono dipinti da Klimt durante il suo soggiorno gardesano a villa Gruber (oggi…

Inaudito Rimbaud

arthur_rimbaud_by_carjat_-_musee_arthur_rimbaud_2

CARLO CARLUCCI Tradurre Rimbaud fu un’improrogabile necessità verificatasi nel corso di uno studio, Guerra feroce e mortale al destino, che avevo dedicato all’opera del poeta di Charleville, in particolare alla sua parte più trascendente e visionaria. Il sottotitolo di quel…

La poesia futura

carlucci-poesia-evid

CARLO CARLUCCI Si può ben dire che la poesia futura sia stata inaugurata dal nostro Leopardi. Dopo Baudelaire, è continuata con l’altissima impennata di Rimbaud; ha spaziato con Mallarmé; ha volato sulle ali di tanti poeti del ’900, da Blok…

Le mie prof. d’inglese

La prof. Marchiaro e il prof Cocito (foto concessa da  Pier Luigi Cocito, figlio del professore)

CARLO CARLUCCI A Carla e Chiara Può ancora servire il parlare di un mondo e di persone oramai lontanissime, appartenenti a un’epoca, guerra e dopoguerra, che ha attraversato e segnato, ancorché bambini, la nostra vita? Parlare ancora di un Fenoglio,…