Le stanze di Cronos

Un giorno me ne scapperò a bordo….

franca-formento-per-eva

EVA MAIO “Un giorno me ne scapperò a bordo di una di quelle navi infinitamente piccole che costruisco con i biglietti dell’autobus.” Malaka Badr, poeta Il titolo viene da qui. E la storia? La storia viene da un triplo cerchio:…

Mondo rurale e poesia: Daniel Varujan

Daniel Varujan

ATTILIO IANNIELLO La poesia ha tra le sue prime culle, oltre alla bellezza e misteriosità dei fenomeni e luoghi, proprio il mondo rurale con il lavoro dei campi, la pastorizia, la trasformazione dei frutti della terra in cibo per l’uomo.…

Manifesto per un futuro sostenibile

mary-robinson

ATTILIO IANNIELLO Il 12 dicembre 2003 a Dublino nella clinica ostetrica in Holles Street nasce Rory, il primo nipotino di Mary Robinson. «Quando incrociai lo sguardo di Rory sentii una scarica di adrenalina, una sensazione fisica nuova e diversa da…

Maria e Piera

maria-e-piera-in-barca

SILVIA PIO Ci sono stati periodi nei quali tutti vivevano a casa. L’abitazione si trovava in località Prassotere, nella valle tra Mango e Neviglie, su una carrareccia che era la scorciatoia per Neive, dove si teneva un mercato importante. Era…

Una famiglia ribelle, seconda parte

e_pilone-di-santanna-posto-di-blocco-all-entrata-di-prea

GIUSEPPE PRIALE (La prima parte si trova qui) Dopo tante cadute, nella mia memoria rimangono però ancora in piedi le accese discussioni, fra il calzolaio comunista e il salumaio socialista Cecu Cèri, sotto il nostro portico, di cui Cecu possedeva…

La peste e la città

11-7-la-peste-e-la-citta

CESARE MORANDINI PROLOGO Questo breve saggio è nato durante le sere della quaresima del 2020, quando il mondo si è ritrovato assediato da un virus nuovo ed insidioso, chiamato SARS CoV-2. È stato un periodo cupo e rivelatore. Mentre scrivo…

Una famiglia ribelle, prima parte

3_lapide-commemorativa-posta-sulla-chiesetta-del-pellone-vid

GIUSEPPE PRIALE Mio padre, Giacomo Priale, il calzolaio dei partigiani, nacque nel 1908 a Roccaforte di Mondovì. A 18 anni andò ad abitare nella frazione di Prea, un paese di lingua occitanica nell’ Alta Vall’Ellero, con 50 lire in tasca…