Il regno di Clio

Colpo di grazia

vergari-rendez-vous

GABRIELLA VERGARI Non c’era stato bisogno di aggiungere altro. Alfredo si era rivestito in silenzio, riprendendo uno alla volta i pantaloni, la cintura, la camicia, la giacca, dalla poltrona dove li aveva appena un’ora prima poggiati. Poi si era seduto…

Richiami

vergari-richiami

GABRIELLA VERGARI E così, ti sei fatta viva. Non dico sia stato un colpo ma, lo ammetto, non me l’aspettavo. Mi hai proprio movimentato la giornata, e forse te ne dovrei essere grata, dato che non si può certo dire…

“F” come speranza, ovvero le Tre Grazie

semaforo-x-tre-grazie

GABRIELLA VERGARI Al rosso, si accostò alla macchina e attaccò la solita cantilena. Non si aspettava nessuna accoglienza in particolare: con i fazzolettini e gli altri prodotti del suo commercio non c’era cosa aspettarsi ma la mossa di diniego di…

Tutti i giorni della nostra vita

iannuzzi-cover-fronte

ROSA IANNUZZI “Se fossi il tempo vorrei essere l’alba…” Nel tentativo maldestro di nascondere la sveglia sotto le coperte, questa mattina provo a ingannar me stessa sul senso della mia ultima giornata nella nostra casa, anche se cerco di fare…

5000 battute, spazi inclusi

von-karajan

GABRIELLA VERGARI Carlo spense il cellulare con un gesto stizzito. La sua collaborazione con quel magazine on-line stava diventando troppo impegnativa per i suoi gusti. Era cominciata così, un po’ per scherzo, un po’ per gioco e un po’ per…

Le storie di Elia e Anatolio

anatolio-2

Due racconti di Guia Risari illustrati da Giulia Rossi. Il tratto delicato e un po’ burlone dell’illustratrice, che ha già collaborato con l’autrice, accompagna queste due storie per i bambini della scuola dell’infanzia e dei primi anni delle Elementari. Parole…

Lezioni

lezioni1

GABRIELLA VERGARI Pulsare, pulsare, pulsare… Il mondo tutt’a un tratto condensato nell’accelerare dei miei battiti. Sistole e diastole, sistole e diastole. Tic toc, tic toc. Non capisco come possa accadere, ma quasi contemporaneamente mi pervade una gelida, lucida calma, che…