Narrativa

L’appuntamento

foto di Franco Blandino

GABRIELLA VERGARI L’appuntamento è per le 18,30, mi ha confermato la segretaria con la sovrana indifferenza della sua voce professionale. Mi raccomando la puntualità, ha poi ribadito, come se ce ne fosse bisogno. Ci puoi contare, Bella Mia, le ho…

Il ponte

kafka-il-ponte

FRANZ KAFKA Ero rigido e freddo, ero un ponte, giacevo sopra un abisso. Da questa parte erano conficcate le punte dei piedi, dall’altra le mani, mi tenevo con le unghie e coi denti all’argilla friabile.  Le falde della mia giacca…

Al volo lieve di farfalla

Franco Blandino

GABRIELLA VERGARI La notte non le aveva portato, come si suol dire, consiglio ma un sogno strano, quasi ristoratore. Sorprendente che le potesse ancora accadere, dopo tutto il dolore vissuto e lo sfratto dalla casa in cui aveva sempre abitato,…

Colpo di grazia

vergari-rendez-vous

GABRIELLA VERGARI Non c’era stato bisogno di aggiungere altro. Alfredo si era rivestito in silenzio, riprendendo uno alla volta i pantaloni, la cintura, la camicia, la giacca, dalla poltrona dove li aveva appena un’ora prima poggiati. Poi si era seduto…

Richiami

vergari-richiami

GABRIELLA VERGARI E così, ti sei fatta viva. Non dico sia stato un colpo ma, lo ammetto, non me l’aspettavo. Mi hai proprio movimentato la giornata, e forse te ne dovrei essere grata, dato che non si può certo dire…

“F” come speranza, ovvero le Tre Grazie

semaforo-x-tre-grazie

GABRIELLA VERGARI Al rosso, si accostò alla macchina e attaccò la solita cantilena. Non si aspettava nessuna accoglienza in particolare: con i fazzolettini e gli altri prodotti del suo commercio non c’era cosa aspettarsi ma la mossa di diniego di…

Tutti i giorni della nostra vita

iannuzzi-cover-fronte

ROSA IANNUZZI “Se fossi il tempo vorrei essere l’alba…” Nel tentativo maldestro di nascondere la sveglia sotto le coperte, questa mattina provo a ingannar me stessa sul senso della mia ultima giornata nella nostra casa, anche se cerco di fare…