La voce di Calliope

Il tempo nella stanza segreta di Gabriella Mongardi

nella-stanza-segreta-copertina-x-margutte-evid

SILVIA PIO. Vent’anni dopo La Tela di Penelope è uscita un’altra raccolta di Gabriella Mongardi, Nella stanza segreta, Edizioni Gli Spigolatori, Mondovì. Si legge nella Prefazione di Remigio Bertolino: «La raccolta, pur se allineata con la precedente, come ramificazione di uno stesso…

Le manovre segrete di Gaia Ginevra Giorgi

giorgi-evid

È uscito per l’editore Internopoesia “Manovre segrete” di Gaia Ginevra Giorgi. altre manovre segrete nel pallore disperato di un qualunque risveglio contavi i promontori vergini ed erano sempre tre a guardarci bene sembrava non fossero mai stati scoperti prima tu…

Poeti gallesi in Traduzionetradizione

copertinaevid

SILVIA PIO (a cura) È uscito nell’estate il numero 13 di Traduzionetradizione, quaderno internazionale di traduzione poetica e letteraria diretto da Claudia Azzola, una pubblicazione di interesse nel panorama della traduzione in Italia. La copertina è di Claudio Zanini (Scene…

Il Viaggio incolume di Tomaso Pieragnolo

evide

Io canto nel tuo nome perché tu da un luogo lontano tu mi senta richiamare – evoca lui nell’occaso ammarato – perché giunga alla tua bocca questa goccia e una sete pendente ci racconti il vecchio mondo, la terra già…

Soliloquio (attorno alle opere di Corrado Ambrogio)

ambrogio-san-sebastiano

EVA MAIO Attorno alle “Moltitudini raccolte “ di Corrado Ambrogio – registro su carta come un’opera permane nella mia vita quotidiana – Di certo è importante entrare in un’opera, in un’opera d’arte. Per questa operazione non ho competenze. Da inesperta…

Il primo Almanacco di poesia italiana al femminile

copertina-secolo-donna-2017

Secolo Donna2017 –Almanacco di poesia italiana al femminile , un libro di circa trecento pagine curato dallo scrittore Bonifacio Vincenzi ed edito da Macabor Editore inizia da quest’anno  un percorso per evidenziare – si legge nella presentazione – “il cammino…

Piovono poesie per il nuovo anno

dickinson3evid

GERMAIN DROOGENBROODT (a cura) Vorresti consentire alle parole di far risorgere il ritmo delle cose quello scandire che risveglia l’intimità della pelle ogni impronta riempirla d’insolito, poter sentire occhi sopra occhi braccio sopra braccio, camminare sulla spossata luce del meriggio…