Tag Archive for Silvia Pio

In Protest: 150 poesie per i diritti umani

img050

SILVIA PIO Questa straordinaria antologia, pubblicata nel 2013, è nata dalla collaborazione tra il Human Rights Consortium e l’Institute of English Studies (entrambi appartenenti alla School of Advanced Study dell’Università di Londra), e Keats House Poets, un collettivo poetico con…

SottoEsposto, esplorazioni urbane di Marzio Scanavino

3

Le esplorazioni urbane, conosciute anche come “Urbex”, consistono nel visitare edifici e luoghi in stato di abbandono, accompagnando molto spesso tali visite con una documentazione fotografica che ne colga il fascino intrinseco e con la ricerca della storia del luogo.…

Fasi dell’autunno

Photo: Bruna Bonino

ALAN TRIST Foglie frusciano, frusciano danzano unite col vento una moltitudine su ogni albero con lo stesso ritmo eppure separate Foglie cadono, cadono l’intero spazio aereo volteggia, volteggia pensieri risuonano e rifiutano la separazione Foglie frenetiche avanti e indietro nella…

Finestre sul Lockdown. Mostra collettiva ad Alba.

finestre-sul-lockdown1_page-0001

SILVIA PIO (a cura) Su idea e sprone di Bruna Bonino, fotoamatrice albese che – tra le altre cose – collabora con Margutte, alcuni suoi amici mettono in mostra ciò che hanno prodotto o sperimentato durante il periodo del lockdown.…

Palermo: stratificazioni, contrasti, esagerazioni

Palermo Vucciri

SILVIA PIO (a cura) La visita a Palermo è una di quelle esperienze di viaggio nello spazio-tempo con una intensità tale da riverberare per giorni anche una volta tornati a casa. Uno spazio che comprende una fitta molteplicità di edifici,…

Modestia e Maestria

ink-on-paper-28x21-cm

PAUL SCOTT DERRICK Ian Sharp (nato nel 1954 a Louth, Lincolnshire) è un talento nascosto. Eccetto una manciata di mostre minori nella citta di Valencia, dove ha vissuto dal 1984 al 1996, e alcune altre nella città sul mare di…

Il tiglio di Benevello, e altre vecchie poesie

Chasmanthium latifolium...

SILVIA PIO LA CICALA DI BENEVELLO Cicala sul pruno che canti da sola le tue sorelle d’Oriente assordavan le ore dell’azzurra calura. Nel mezzo del giorno chi viaggia fa sosta sotto polvere d’ombra dell’acacia spinosa, e dall’infuso speziato scaccia folle…