Tag Archive for Silvia Papi

L’altro lato dell’arte

JaneParkerjelly_1720935i

SILVIA PAPI “L’arte non viene a dormire nei letti che le hanno preparato, scappa appena si pronuncia il suo nome: quello che ama è l’incognito. I suoi momenti migliori sono quando dimentica il suo nome”(J. Dubuffet) (Arte) outsider e (arte)…

Hachiemon non dipinge ventagli

hokusai1big tre

SILVIA PAPI Libero e lieve Io correrò felice Nei campi d’estate Abbiamo avuto la fortuna di ricevere in dono un bel libro, fuori produzione e a tiratura limitata, che racconta la storia di Hachiemon, uno dei tanti nomi con cui…

La storia migliore?

Benin_208 uno

SILVIA PAPI Crediamo fermamente che ognuno abbia il diritto – e dovere – di conoscere ed essere se stesso, poi di poterlo esprimere. Spesso questa condizione non ci viene concessa e fin dall’infanzia veniamo posti in un processo normativo che…

Mondi minori

Romania - gli zingari della Dobrudja

SILVIA PAPI Europa. Crogiuolo di razze che le hanno dato forma attraverso i secoli. Culture, tradizioni, religioni. Diversità climatiche, di sapori e saperi. Dalle coste mediterranee fino ai paesi del nord. Oggi, e non per la prima volta, terra spaventata…

Il grande sogno dell’umanità

uno

SILVIA PAPI Le pagine dei giornali e del web si riempiono di immagini e parole sugli attentati di Bruxelles; come accade, ed accadde, per le morti in mare dei profughi che cercano aiuto sulle nostre coste, per il disastro nucleare…

Auspicando la fine del patriarcato

Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH

SILVIA PAPI Nella primavera 2015 è uscita la quinta edizione del reportage di viaggio dell’argentino Ricardo Coler, Il regno delle donne, per quelli delle Edizioni Nottetempo. Occuparmi di questo libro mi offre la possibilità di sviluppare una riflessione che credo…

Quando le donne si misero a dipingere

anguissola_autoritratto_alla_spinetta_museo_di_capodimonte_napoli

SILVIA PAPI Per le donne il mondo della pittura – ahinoi non solo quello – non è mai stato ospitale. Ciò nonostante le troviamo presenti, quasi indomito sottofondo, perlomeno dal cinquecento in avanti. Una donna, la scrittrice Anna Banti, (al…