Tag Archive for Seconda Guerra Mondiale

Diario di una giovinezza, diciottesima puntata

guerra_-_militari_italiani_internati_nello_stalag_iii_b_di_furstenberg_sull_oder_foto_indita_imagefull

FELICE BACCHIARELLO Si passò così la prima notte di “prigionia in casa nostra” in un pandemonio indescrivibile. Altro che soggiogare il mondo! Malsane idee di esaltati che avendo pagato per essere osannati, furono tanti i clamori ad assordarli. Il mattino…

Diario di una giovinezza, diciassettesima puntata

avelengo-creative-commons

FELICE BACCHIARELLO La cattura Così disorientati, per quelle immense montagne sconosciute si vagò per tre giorni bivaccando la notte al riparo di una pianta, con la nuda terra per materasso. Alla fine, essendo il gruppo privo di viveri e di…

Diario di una giovinezza, sedicesima puntata

8_settembre_1943_la_stampa-evid

FELICE BACCHIARELLO 8 settembre 1943 Scaduta la licenza in giugno, ognuno si presentò al proprio centro di mobilitazione. Mi presentai a Ceva, indi al centro mobilitazione del mio battaglione, in Cairo Montenotte, ove mi fu consegnato il corredo completo come…

Diario di una giovinezza, quindicesima puntata

ritirata_armir-wikipedia

FELICE BACCHIARELLO Le tradotte dei reduci L’esercito russo aveva rallentato la sua avanzata, però per evitare sorprese attardarsi qui sarebbe stato pericoloso perché era evidente che lo stesso, una volta riorganizzatosi, avrebbe avanzato nuovamente. Funzionando ancora il servizio ferroviario al…

Diario di una giovinezza, quattordicesima puntata

ritirata_armir_1-jpeg-wikipedia

FELICE BACCHIARELLO Le scene più orribili Un fenomeno che non avrei mai più immaginato così spaventoso, demoralizzante, era l’apparizione dei carri armati russi sul campo di battaglia. Allorché, o rmai noi quasi inermi, disorganizzati (ove erano i pezzi, mancavano le…

Diario di una giovinezza, tredicesima puntata

caduti_russia-wikipedia

FELICE BACCHIARELLO Ricordi che fanno tremare Non posso seguire un ordine cronologico degli avvenimenti, perché nella mia testa, rivivendo con il pensiero quei giorni, c’è un turbine inverosimile difatti, di sacrifici, di pericoli, di ansie che non posso coordinare e…