Tag Archive for poesia

…intanto annoto…

manuela-tassitano-intanto-annoto-evid

EVA MAIO Le cose che capitano a volte sono collegate da fili sottilissimi. Altre volte sono proprio concatenate. Altre volte ancora pare non abbiano parentela. Magari i legami si colgono dopo mesi o anni. Basta non perdere la pazienza. Intanto…

Il sentiero è poesia

olivetti-per-abhay-evid

ABHAY K. Vieni Vieni come le piogge monsoniche su una terra riarsa dall’estate oppure tenera come la primavera con le foglie nuove ed il cinguettio degli uccelli vieni ruggendo come un vulcano che rigurgita pennacchi di gas e lava oppure…

Da ogni parte del solstizio

christopher-moss-evid

ANTHONY MELLORS Terra sopravvissuta L’olmo non morto si alza dalle rupi inesplorate e instabili come se a quest’ora sul pendio vecchi dèi combattessero i loro stessi miti a rischio di funghi patogeni un sorbo antico fende legno di tasso scheletrico…

La fiera di Santa Lucia e altre poesie

Foto di Bruna Bonino

IURI LOMBARDO Probabile Solstizio Quel poco che resta per restare in piedi, nel solstizio il buio si srotola; all’erba la guazza di gocce appiglia le larve feroci dell’incomprensione. Qualcuno si attende accendendo brevi fuochi. Il sonno non consola il mentitore,…

Una matita per la vita

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

MIMMO PUCCIARELLI Proviamo ad immaginare una stanza piena di ricordi ci sono i libri che ricoprono le pareti foto ingiallite di un matrimonio consumato a Pompei volti di giovani ragazze oggi madri o che lo diventeranno e poi quello di…

Lorenzo Foltran, un poeta neo-cortese

in-tasca-la-paura-di-volare-copertina-ridim

LORENZO FOLTRAN Immensa consapevolezza del tempo che passa, di quello che resta. Un biglietto di andata in tasca vuota, invece, l’altra. * Nell’andare dei treni che nella rete di binari morti e scambi diversi si perdono come tra borse e…

Inoltrarsi nei paraggi dell’impensato

Mystis e Aima nella performance “Il suono delle parole e delle lingue”, 13 gennaio 2018, Spazio Tadini Milano (foto: Silvia Pio)

GABRIELLA CINTI MADRE DEL RESPIRO Madre del respiro, che hai fatto del vento un colore e mi arrivi per oltranza di soffi, innata nascente, Signora dell’Auspicio deposto in mandorla di coscienza a fiorire germogli d’anima nel fondo gemmato della parola…