Le lettere volano dalla pagina

Eartman cut out

Eartman cut out

BILL LEWIS

Sizigia

Il libro si apre.
La mente si apre.

Si riconoscono
Reciprocamente
Come fratello e sorella.

La mente legge
Il libro mentre il

Libro scruta
La mente alla ricerca

Del gemello perduto:
Il cuore.

Whitched

Whitched

Abraxas

Il sipario è stracciato
Le fondamenta sparite

Le lettere volano dalla pagina
E danzano all’indietro

Verso la cima da dove
Sono arrivate un tempo

Il cane nero abbaia
Il sole nero brilla

Attraverso il mare di metallo
Il merlo si apre la via volando

Dal becco colorato
Canta queste parole:

Sono venuto a rompere tutti
Gli orologi col martello

E frantumare gli specchi
Esistenti nel Creato

Dark Jester

Dark Jester

Estragon e Vladimir
hanno lasciato il teatro

Godot è arrivato infine ma
Estragon e Vladimir se ne erano andati.

Metti un altro libro sul fuoco
Sento freddo, sento voglia di andare.

Godot era sempre molto tardo
Estragon e Vladimir, semplici
Laurel and Hardy esistenziali.

Un significato scontato mi rende spregevole.
Trovo che sia d’impaccio.

Estragon Vladimir aspettano adesso
lontano mentre Godot si ferma qui.

Persia Moon

Persia Moon

Questo inchiostro

Questa falena bianca
Che hai tenuto
Travestita da stella

Questa stella splendente
Che hai pressato
Nell’inchiostro nerofumo

Questo inchiostro di ossidiana
Che hai trasformato
In alfabeto

Questo alfabeto
Che puoi usare
Per creare un ingresso

Questa porta è un libro
Pieno di gufi rubati
E bianche falene

© Bill Lewis 2020.

Il poeta legge alcune delle sue poesia nei video del suo canale YouTube.

William “Bill” Lewis (nato in Inghilterra il 1° agosto 1953) è artista, narratore, poeta e raccoglitore di miti. È uno dei fondatori di The Medway Poets e del gruppo di artisti Stuckists.
Ha recitato le sue poesie in Europa e nelle Americhe, e le sue opere sono state pubblicate in riviste e antologie in tutto il mondo. Alcune delle sue poesie sono state tradotte in spagnolo, e i suoi racconti sono apparsi in tedesco. Margutte pubblica qui la prima traduzione in italiano.
Inoltre Lewis è apparso in televisione e in radio sia in Europa che nelle Americhe, ha tenuto letture, laboratori e conferenze presso festival letterari, incluso il Festival Internazionale di Poesia di Cambridge, ma anche in ospedali, carceri, scuole e università. È stato il primo scrittore ospite residente al Brighton Festival (1985).
I suoi dipinti sono stati esposti in numerose gallerie a Parigi, Londra, Berlino, New Jersey, Los Angeles, Kentucky; ricordiamo la mostra ‘Punk Victorian’ alla Walker Gallery di Liverpool.
In 2017 Lewis ha fondato COLONY: A Community of Artists.

https://www.billlewis-art.co.uk/

English