Fiumi di errori

ERRARE

LAURA BLENGINO

-Ritempra (ritenta), sarai più fortunato.

-Ecco che salgono sul palco i chimici (comici). Chissà che barzellette raccontano!

-Così andiamo a finire alle calendule (calende) greche.

-Anche in discoteca la legge è uguale per tutti: liberte, egalite e prive. (fraternite)

-Tanto va la gatta al largo che ci lascia lo zerbino. (zampino)

-Auguri! Mento di questi giorni. (cento)

-Ho fatto uno strano sogno. Ho avuto una premunizione. (premonizione)

-Sei davvero affamato. Sei così verace. (vorace)

-Stavo andando in auto, quando trovai un imprevisto: una crunetta. (cunetta)

(Immagine di Lorenzo Barberis)