Non siamo zingari

Viaggio antropologico nel campo della Fontanassa di Savona

nonsiamozingari

Nuova uscita per la collana “Territori” dedicata alla saggistica della savonese Matisklo Edizioni. Si tratta del saggio Non siamo zingari di Gianmaria Pace, con Presentazione di Marco Aime, dedicato al campo della Fontanassa di Savona.
Basandosi su ricerche effettuate presso gli uffici del Comune di Savona ma soprattutto su una serie di visite personali, sulla scia della tradizione antropologica che prevede la raccolta “sul campo” di informazioni e testimonianze, il libro getta luce nuova su una realtà spesso considerata slegata dalla città e dalla sua cultura, quando non deviata o deviante, sottolineando il fatto che “non sono infatti le culture che si scontrano ma gli attori sociali che s’incontrano” ed approfondendo temi legati all’identità “zingara”, all’importanza della famiglia come struttura sociale, alla perdita/evoluzione delle tradizioni.

App1381

Foto Archivio Opera Nomadi Milano

Non si tratta di un’opera che mira a trarre conclusioni, in un senso o nell’altro, o a suggerire comportamenti e politiche. Piuttosto si pone come testo divulgativo per approfondire la conoscenza di un mondo ed una realtà che, pur essendo a poca distanza da quella “nostra”, è spesso conosciuta solo per “sentito dire” e non tramite un vero contatto con la stessa. Il che è anche un modo per conoscere meglio noi stessi, perché come sostiene Marco Aime nella presentazione “bisogna passare attraverso la diversità degli altri, per comprendere meglio e più a fondo chi siamo, la nostra cultura e la nostra collocazione nel ricco e complesso atlante del pianeta “.

Gianmaria Pace

Gianmaria Pace nasce a Savona, dove risiede, nel 1985.
Ha conseguito la laurea triennale in Scienze Politiche nel 2009, la laurea magistrale in Antropologia Culturale ed Etnologia nel 2011 e un master in Criminologia e Scienze Psicoforensi nel 2014.

In copertina: foto Archivio Romano LIL