Colmi

Faccina

LAURA BLENGINO

-Tutti mi mettono i piedi in testa!- disse il tappeto.

-Brancolo nel buio- disse la talpa.

-Non capisco un tubo- disse l’idraulico.

-Tutti mi danno del pallone gonfiato- disse la mongolfiera.

-Sembra che hai visto un fantasma- disse la veggente.

-Sei un po’ pallida!- disse il Sole alla Luna.

-Sto venendo a capo della matassa- disse la filatrice.

-Su questa faccenda vado un po’ a rilento- disse la lumaca.

-Ho un po’ la testa tra le nuvole- disse la giraffa.

-Bisogna toccare il tasto giusto- disse il pianoforte.

-Ho la pelle d’oca- disse il piumino.

-Ho il blocco dello scrittore- disse la penna senza inchiostro.

-Ho una vista da falco- disse il gufo.

-Io mi strapazzo troppo!- disse l’uovo.

-Vado a stendere il bucato- disse il pugile.

-E’ buio pesto- disse il basilico.

-Do’ i numeri- disse il termometro.

-Perdo colpi- disse la pistola.