Bentornato Bertola!

InsideLAURA BLENGINO

Emozioni. Tra pellicole e immagini.
Lo sapevo, o meglio lo speravo, che quel gennaio 2014 era solo un arrivederci.
Infatti, il 16 settembre 2015, ti abbiamo risalutato caro cinema Bertola.
Sai quanto sei importante per me? Lì, ho iniziato la mia storia d’amore. E continua tutt’ora. E tu rimani sempre il nostro testimone.
E quale film migliore se non “Inside out”. Sui sentimenti umani.
La protagonista è una bimba Riley. E l’autore immagina cosa le passa per la testa, con dei veri personaggi che sono le emozioni. Gioia (sembra una fata), Rabbia (rosso), Disgusto (verde), Paura (viola) e Tristezza (blu).
Hanno appena schiacciato il pulsante della Gioia. Ora sono contagiata da una contentezza incontenibile. Grazie Cinema che sei tornato!
Mi verrebbe voglia di ballare, come danza di saluto.
Poi però ho Paura. Che tu possa di nuovo essere chiuso. Che devo salutarti un’altra volta.
Allora passa Tristezza. E un alone blu mi toglie l’entusiasmo e le forze. Mi sento malinconica e scoraggiata.
Poi all’improvviso mi viene una Rabbia. Perchè non potevano pensarci prima, a passare al digitale? Capisco che dev’essere passato l’omino rosso.
E poi al comando torna Gioia. Sono felice che ho visto un film di nuovo qui. E passerò altro tempo con te. Speriamo molto tempo…

Vedi qui, articolo sulla chiusura del cinema.

Inside2 Inside3Inside