vaghe stelle dell’orsa

1431525339_Immagine2 (2)

Parafrasando Dante  che, nel Canto XVIII del Purgatorio, scrive «’l pensamento in sogno trasmutai» potremmo dire che, a partire da mercoledì 27 maggio, nella seconda edizione vaghe stelle dell’orsa, si proverà a trasmutare la poesia  in sogno e pensamento. La rassegna poetica è curata dalla poetessa pesarese Laura Corraducci per la  Biblioteca Storica  Bobbato di Pesaro, in collaborazione con Fidapa Pesaro ed il sostegno dell’Assessorato alla Cultura.

Questa seconda edizione si svolgerà ai Musei Civici, cortile Palazzo Toschi Mosca,  primo appuntamento ore 21.

(L’organizzazione ringrazia il pittore Giuseppe Polverari per l’immagine della rassegna)