Saggistica

Una lunga fedeltà alla Poesia

alaimo-evid

GABRIELLA MONGARDI Non oso prendere la penna in mano, dopo tante recensioni e commenti alle opere di Franca Alaimo: che cosa posso ancora aggiungere io, che arrivo buona ultima in tutti i sensi? Ma – come insegna Calvino – “un…

7. I doveri di un perfetto cristiano

scansione-2-x-tortoroli-7

DINA TORTOROLI Il conte Gio. Carlo Imbonati – è evidente – rispetta la struttura “a formule consecutive” dell’atto testamentario, e io ho l’impressione che padroneggi la tecnica notarile a un punto tale da riuscire a manifestare esigenze e finalità molto…

La fede nella tempesta della pandemia

papa-franceso-solo

CLAUDIO AMICANTONIO La potente immagine del pontefice Francesco I, che in una piazza san Pietro completamente deserta e ingrigita dalla pioggia battente sostiene urbi et orbi e con forza la potenza del messaggio evangelico, ha già il peso di un…

6. Una digressione

imbonati-digressione

DINA TORTOROLI Il testamento è un atto essenzialmente formale. Poiché la rilettura del testamento dell’Imbonati (che mi emozionò fin dalla prima volta in cui lo ebbi tra le mani) mi ha indotto a utilizzarne le peculiarità, allo scopo di cogliere…

Scienza, sapienza e vita nell’epoca del pensiero debole

c-sottocornola-il-giardino-di-mia-madre-e-altri-luoghi

CLAUDIO SOTTOCORNOLA Che il pensiero debole regali una luce abbagliante in cui tutte le cose brillano ugualmente o una notte indistinta rotta da saltuari flash, poco importa. Medesimo è l’effetto di rimodellamento del paesaggio culturale in cui viviamo, con conseguenze…

5. Il testamento dell’Imbonati

testamento-imbonati-1

DINA TORTOROLI Un «attestato che desidero sia reso pubblico, e solenne di que’ sentimenti puri e giusti…» Il «Testatore» Gio.’ Carlo Imbonati introduce nel proprio testamento dichiarazioni sorprendenti. In procinto di allontanarsi dalla patria, insieme con Giulia Beccaria Manzoni, egli…