Poesia

Abbiamo visto arrivare la notte

bruna-bonino

VALENTINA CASADEI 1. Abbiamo visto arrivare la notte con lo scoppio di tutti i tuoi ordigni che frantumavano il rantolo dei ricordi e seguivano le mappe dello splendore Abbiamo visto arrivare la notte nella disperazione dell’abbandono in quell’eremo dove dimora…

Da dove a dove

pochoir-91811-pucciarelli-per-maio-evid

EVA MAIO Quando domandiamo – Dove abiti? – Dove vai ? – Dove stai? – è perché abbiamo pudore. Vorremmo chiedere : – Chi sei? – Chi sei tu davvero? – E non è solo pudore. Rendiamo silente la domanda…

Voci di Parma: Mauro De Maria

francesca-bocchia-per-margutte-ev

LUCA ARIANO (a cura) LA NAVE PUGLIA Credo che furono le tue parole ad issare la nave al Vittoriale così come ci apparve dalla strada che porta a S. Michele (la risalimmo come fosse un filo di memoria, ma invano…

Fermate

bruna-bonino-per-fermate

EVA MAIO Nessuna magniloquenza. Nessun metodo. Solo esili versi. Partiti dal fermarsi e dal lasciarsi raggiunger da ciò che accade. Guardare la minuzia di ciò che ci accade dentro e intorno, a patto che ci si fermi. Abitare piccole fermate,…

Variazioni sul tema del tempo, di Claudia Zironi

variazioni-sul-tema-del-tempo-cover-ver-11092018-2-001

CLAUDIA ZIRONI Visitammo la Finlandia io e te in sogno, lo ricordi? I fiori colore del ghiaccio e il calore sotto le piume. Andammo per sentieri bianchi alle scogliere e trovammo i nostri, spersi impauriti, immemori. Trovammo anche le mani,…

Il tempo nella stanza segreta di Gabriella Mongardi

nella-stanza-segreta-copertina-x-margutte-evid

SILVIA PIO Vent’anni dopo La Tela di Penelope è uscita un’altra raccolta di Gabriella Mongardi, Nella stanza segreta, Edizioni Gli Spigolatori, Mondovì. Si legge nella Prefazione di Remigio Bertolino: «La raccolta, pur se allineata con la precedente, come ramificazione di uno stesso…