La peste e la città

11-7-la-peste-e-la-citta

CESARE MORANDINI PROLOGO Questo breve saggio è nato durante le sere della quaresima del 2020, quando il mondo si è ritrovato assediato da un virus nuovo ed insidioso, chiamato SARS CoV-2. È stato un periodo cupo e rivelatore. Mentre scrivo…

INcanto & disinCANTO

incanto- Fabbrini copertina

CLAUDIO FABBRINI È TUTTO QUI Piccole storie amnesie che riemergono qualche volta emozionano altre rattristano. Tratti di strada che stranamente coincidono e ci fanno sentire parte di un unico viaggio. Getto inchiostro per descrivere amori destinati all’inferno che loro, almeno,…

Screaming Dora

screaming-dora

Screaming Dora di Laura Scaramozzino “Quello che forse non avrebbero mai ammesso, ma che agli occhi di Dora appariva ormai una certezza, era che tutti, alla fine, si stancassero. Di essere felici, forse, o semplicemente di vivere.” Dora ha quindici…

Il bianco è dominante

25 - 2004 cm. 90x65

CLAUDIO ZANINI 1 Non ha bordi, il pallore terso dell’alba è un cristallo esangue il sole mattutino bianca luce d’affievolite risonanze. Verso svaporate linee d’orizzonte arduo è percorrere le innevate strade. Attenti alle incrinature nel silenzio, si seguono orme appena…

Ispirazioni

25-6-ispirazioni-1

GABRIELLA VERGARI «Sono certo lei abbia un manoscritto nel cassetto. Una giovane donna bionda e bella come lei non può non avere tanto da dire sulla vita.» «Per la verità…» arrossì Clara «Oh, nulla d’importante. Cioè, niente che possa rivelarsi…

Christo, adieu

4-the-floating-piers-lago-diseo-2016

FULVIA GIACOSA Se n’è andato un altro grande protagonista del Novecento, Christo Vladimirov Javacheff nato nel 1935 a Gabrovo (Bulgaria) da un padre mezzo bulgaro e mezzo ceco e da una madre macedone; era sostanzialmente un apolide che ha dimorato…

Caviglie sottili

laura makabresku

LAURA SCARAMOZZINO Vorrei che mi guardasse. Che urlasse come mia madre o si lamentasse come mio padre. Ma un bicchiere è un monumento all’essere che non trascorre. All’eterno presente. È il terzo giorno di quarantena. Mi affaccio sul balcone e…